Eric Clapton si rifiuta di suonare dove è richiesto il vaccino

L’annuncio arriva dal chitarrista stesso ed è una risposta alle dichiarazioni di Boris Johnson che nel Regno Unito ha approntato una serie di misure volte a tenere distanziate nei locali le persone vaccinate da quelle non vaccinate.

Eric Clapton ha voluto sottolineare che deve questa scelta al suo onore, a cui ha sempre tenuto molto. Si rifiuta categoricamente, dice, di incoraggiare o favorire le discriminazioni nei suoi concerti.

Una posizione forte che, a nostro giudizio, va lodata e imitata anche da altri artisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.