Arriva la variante Omicron

Tempo di nuove varianti in Europa. Stavolta è sud-africana, ma poco importa se dal Sud Africa ci dicono che non ne sanno nulla. L’importante è tenere la ruota in movimento e quindi nuove dosi, nuovi cicli vaccinali e aggiornamenti al software che determina il codice mRNA. Benvenuti nell’epoca delle revisioni, del 2.0 o forse del 1.1 o 1.2, ma ciò che vi è stato inoculato era 1.0 e quindi obsoleto. Difficile non far andare la mente all’obsolescenza programmata degli iPhone, dove un dispositivo di qualche anno fa – ancora perfettamente funzionante – viene dichiarato vecchio e da buttare.

Nella confusione in cui i fedeli pro-vax vengono gettati di punto in bianco, persistono i cittadini che liberamente hanno scelto di non sottostare a tutto questo. Con la differenza che questi ultimi vengono insultati, umiliati nelle TV e privati delle libertà fondamentali. Essere scettici è un diritto e ogni giorno che passa troviamo un motivo in più per esserlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.